AGRICOLTURA: CLIMA, CONFAGRI ORISTANO: SERVONO SISTEMI MUTUALISTICI E ASSICURATIVI COMPETITIVI

28 Marzo 2020 ore 08:01

AGRICOLTURA: CLIMA, CONFAGRI ORISTANO: SERVONO SISTEMI MUTUALISTICI E ASSICURATIVI COMPETITIVI

(CHB) - Oristano, 27 mar 2020 - L'andamento climatico "deve essere affrontato con sistemi mutualistici e assicurativi seri e competitivi", un sistema che consentirebbe alle imprese agricole sarde di "preservare il proprio reddito e le renderebbero forti e capaci di essere un pilastro importante della societa' anche nei momenti di difficolta' , come quelli che stiamo affrontando in questi primi mesi del 2020". Lo dice Confagricoltura Oristano per "tenere alta l'attenzione su queste problematiche, senza grandi scalpori n=C3© grandi richieste, affinch=C3©, non appena passera' l'emergenza Covid-19, si spera il prima possibile, si ponga al centro del dibattito regionale l'aspetto climatico".

DIFFICOLTÀ 2019/2020. Per Confagri Oristano, infatti "la gelata della notte dello scorso 25 marzo per l'ennesima volta ha stravolto l'andamento climatico =E2?" aggiungono - non perch=C3© fosse fuori stagione, dal momento che le gelate cosi dette tardive primaverili sono ben conosciute agli agricoltori, ma perch=C3© l'annata agraria attuale sara' ricordata come una delle meno prevedibili degli ultimi cinquant'anni. Come si ricordera' =E2?" continuano i vertici Confagricoltura Oristano - abbiamo assistito a un autunno diversamente piovoso per la nostra Regione, a un inverno quanto meno bizzarro con temperature elevate e, ora, assistiamo a una primavera che nei suoi primi giorni ci riporta a un andamento climatico che si potrebbe definire "normale" andando per=C3² a compromettere in maniera preoccupante vigneti, oliveti, frutteti e colture in pieno campo". Secondo Confagri "e' vero che le difficolta' in cui versa tutto il sistema italiano esistono e l'essere Organizzazione significa anche lavorare silenziosamente ma in maniera fattiva per sostenere il proprio Paese =E2?" concludono - per questo abbiamo deciso con grande senso di responsabilita' , per non creare polemiche, di aspettare che l'emergenza pandemia passi prima di fare un bilancio per il settore agricolo provinciale". (CHARTABIANCA) red =C2© Riproduzione riservata agricoltura
Powered by:bizConsulting