AGRICOLTURA: RIFORMA PAC, DE CASTRO (COMAGRI): VOTO CONTRO DISTORSIONI CONCORRENZA

10 Aprile 2019 ore 08:00

AGRICOLTURA: RIFORMA PAC, DE CASTRO (COMAGRI): VOTO CONTRO DISTORSIONI CONCORRENZA

(CHB) - Bruxelles, 08 apr 2019 - =E2?=9COttenute nuove conquiste dalla Commissione agricoltura del Parlamento europeo sul volet finanziario della futura riforma della Pac=E2?=9D. Cosi Paolo De Castro, primo vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, annuncia il voto favorevole della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo (28 voti a favore, 7 contrari e 2 astensioni) ad innalzare il valore della riserva finanziaria in caso di crisi dei mercati agricoli, dagli attuali 400 milioni a 1,5 miliardi di euro. =E2?=9CInoltre - prosegue l'eurodeputato Pd - in caso di crisi di mercato come quella del latte di pecora a cui stiamo assistendo, tale riserva sara' piu' facilmente e immediatamente utilizzabile. Abbiamo anche inserito la possibilita' di finanziare misure di gestione del rischio, facilitando la creazione e l'utilizzo di fondi di mutualizzazione dei rischi tra agricoltori=E2?=9D.
=E2?=9CNon solo, sul fronte dei controlli - prosegue De Castro - siamo riusciti a salvaguardare la dimensione 'comune' della Pac, affiancando ai controlli sui risultati anche i controlli a livello europeo sulla conformita' delle varie misure applicate dagli Stati membri. E questo al fine di evitare possibili distorsioni di concorrenza tra agricoltori di paesi diversi, garantendo maggiore certezza giuridica ai beneficiari=E2?=9D.
=E2?=9CCon il voto di oggi - dopo quelli sulle proposte sull'Organizzazione comune di mercato e sui Piani strategici - si chiude l'impegno della Commissione Agricoltura per questa legislatura rispetto alla proposta di riforma della Pac post-2020. Molto rimane ancora da fare - conclude De Castro - per dar vita a una Pac all'altezza delle attese dei nostri cittadini e dei nostri agricoltori=E2?=9D. (CHARTABIANCA) red =C2© Riproduzione riservata agricoltura
Powered by:bizConsulting