AGROALIMENTARE, BREXIT: NEGOZIATO E PROSPETTIVE, CONVEGNO CONFAGRI L'8 NOVEMBRE A ROMA

6 Novembre 2018 ore 07:59

AGROALIMENTARE, BREXIT: NEGOZIATO E PROSPETTIVE, CONVEGNO CONFAGRI L'8 NOVEMBRE A ROMA

(CHB) - Roma, 26 ott 2018 - A pochi mesi dalla Brexit, ancora non =C3=A8 stato raggiunto un accordo per regolare il recesso del Regno Unito dall'Unione Europea. Nonostante i negoziati che si sono svolti negli ultimi mesi, il Consiglio Europeo =E2?" che si e' tenuto lo scorso 17 ottobre =E2?" ha dovuto constatare che non sono stati realizzati progressi sufficienti.
A questo punto occorre prepararsi a tutti gli scenari, compreso quello di una =E2?=9Chard Brexit=E2?=9D che avrebbe un pesante impatto sulle nostre imprese.
Per il =E2?=9CMade in Italy=E2?=9D agroalimentare, quello del Regno Unito costituisce il quarto mercato di sbocco, con vendite nell'ordine di 3,5 miliardi di euro l'anno, di cui oltre il 30% assicurato da prodotti ad indicazione geografica e denominazione di qualita' . Per fare il punto sul negoziato in corso e delineare le possibili prospettive, Confagricoltura, in collaborazione con la Fondazione Astrid, organizza un incontro che si terra' a Roma presso la sede di Confagricoltura, il giorno 8 novembre.
Interverranno il presidente della Fondazione Astrid, Franco Bassanini, l'Ambasciatore del Regno Unito Jill Morris, l'incaricato per il =E2?=9Ccoordinamento Brexit=E2?=9D pressi l'Ufficio del Consigliere diplomatico della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Pierluigi D'Elia e il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti. (CHARTABIANCA) red =C2© Riproduzione riservata agricoltura
Powered by:bizConsulting