PECORINO ROMANO: MAGAZZINI QUASI VUOTI E MERCATI POSITIVI, ILLOTTO (CAO): SI PREVEDE CAMPAGNA TRANQUILLA

17 Febbraio 2021 ore 08:58

PECORINO ROMANO: MAGAZZINI QUASI VUOTI E MERCATI POSITIVI, ILLOTTO (CAO): SI PREVEDE CAMPAGNA TRANQUILLA

(CHB) - Cagliari, 15 feb 2021 - Stagione positiva sul fronte del Pecorino romano: i magazzini sono ormai quasi vuoti e i quantitativi di latte ovino sono rientrati nella norma dopo un inizio d'inverno da leggero surplus. =C3=88 la fotografia del momento che vive il comparto ovicaprino sardo in questo inizio di nuova campagna. "Sta andando tutto bene. Il prodotto, in generale, ha un buon mercato, i magazzini sono più vuoti e la domanda è positiva. Tutto il comparto sta viaggiando in discrete condizioni mercantili - conferma al notiziario Chartabianca Renato Illotto, presidente della cooperativa Cao di Siamanna - i prezzi sono migliori e speriamo che possano trainare tutta la stagione".

CAMPAGNA. "Il Pecorino romano sta viaggiando a buoni prezzi e abbiamo registrato, nell'ultimo periodo, un crollo delle quantità di latte prodotto rispetto al periodo fino a gennaio. Questo ha riportato tutto ad allinearsi - aggiunge - se prima appariva una produzione più alta, soprattutto alla fine del 2020, adesso addirittura la produzione ha pareggiato quella della scorsa campagna, se non qualcosa addirittura in meno. =C3=88 un trend che fa stare tranquilli e non credo che ci saranno sovrapproduzioni - prosegue Illotto - dunque nessun allarme all'orizzonte".

PROGRAMMAZIONE. E a chi chiede di riprendere a lavorare nei tavoli istituzionali per migliorare le condizioni del settore in questo momento favorevole, Illotto dice: "Sarebbe d'obbligo farlo, è vero, e noi nella nostra azienda stiamo andando in questa direzione. Stiamo facendo dei ragionamenti al nostro interno per raggiungere una buona programmazione ma è più difficile farlo oggi con le altre componenti del settore - conclude Illotto - questo periodo, con la pandemia in atto, è stato più difficile organizzarsi per vedersi di persona ed è anche difficile ragionare normalmente in video conferenza. Comunque c'è chi sta cercando di fare la sua parte a livello aziendale, come noi". (CHARTABIANCA) mpig =C2© Riproduzione riservata agricoltura regione
Powered by:bizConsulting