PESCA: FEAMP, REGIONE RECEPISCE MODIFICHE PROGRAMMA OPERATIVO DA 35,8 MLN; LA RIPARTIZIONE

2 Aprile 2021 ore 08:00

PESCA: FEAMP, REGIONE RECEPISCE MODIFICHE PROGRAMMA OPERATIVO DA 35,8 MLN; LA RIPARTIZIONE

(CHB) - Cagliari, 01 apr 2021 - La Regione Sardegna recepisce le modifiche del Programma Operativo del Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (eFamp), nell'ambito della modifica semplificata pervenuta l'11 dicembre 2020 e approva la nuova ripartizione delle risorse finanziarie regionali legate alle singole misure. Lo ha stabilito la Giunta regionale con una delibera approvata su proposta dell'assessore dell'Agricoltura, Gabriella Murgia. L'accordo multiregionale sul comparto ha assegnato alla Sardegna la dotazione finanziaria di 35,8 milioni di euro, di cui 18 milioni a carico dell'Unione europea, 12,5 milioni del fondo di rotazione nazionale e 5,3 milioni di fondi del bilancio regionale.

LA RIPARTIZIONE. La delibera approva anche la ripartizione delle risorse che prevedono: 729 mila europeo l'Innovazione nel settore pesca; 978 mila euro per promozione del capitale umano, creazione di posti di lavoro e del dialogo sociale; 253 mila euro per la Diversificazione e nuove forme di reddito; 6 mila euro per Sostegno all'avviamento di giovani pescatori; 666 mila euro per Salute e sicurezza; 272 mila euro per arresto temporaneo; 940 mila euro per limitazione dell'impatto della pesca e adeguamento della pesca alla protezione della specie; quasi 4 milioni per la protezione della biodiversitaÌ? e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell'ambito di attivitaÌ? di pesca sostenibili; 2,7 milioni di euro per Risarcimento danni da mammiferi e uccelli protetti; 166 mila euro per Efficienza energetica e mitigazione dei cambiamenti climatici; 231 mila euro per Efficienza energetica e mitigazione dei cambiamenti climatici-sostituzione motori; 1,2 milioni di euro per Valore aggiunto, qualitaÌ? dei prodotti e utilizzo delle catture indesiderate; 1,5 milioni di euro per Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all'asta e ripari di pesca; 200 mila euro per il capitolo promozione del capitale umano, della creazione di posti di lavoro e del dialogo sociale; 296 mila euro per programma Fauna e flora acquatiche (interventi su siti Natura 2000 e installazione di elementi per proteggere e potenziare fauna e flora acquatiche); 8 milioni per Sviluppo sostenibile in acquacoltura (interventi su Innovazione; Servizi di gestione, di sostituzione e di consulenza per le imprese acquicole; Promozione del capitale umano e del collegamento in rete; Aumento del potenziale dei siti di acquacoltura e Misure relative alla salute e al benessere degli animali); 5 milioni di euro per Sviluppo sostenibile delle zone di pesca e di acquacoltura (tra cui interventi su: Sostegno allo sviluppo locale di tipo partecipativo; Attuazione di strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo; AttivitaÌ? di cooperazione); 6,8 milioni di euro per Misure connesse alla commercializzazione e alla trasformazione (Misure a favore della commercializzazione e Trasformazione dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura); 1,6 milioni di euro per Assistenza tecnica su iniziativa degli Stati Membri. (CHARTABIANCA) red =C2© Riproduzione riservata agricoltura regione
Powered by:bizConsulting