PESTE SUINA: PRESIDENTE SOLINAS, UE ELIMINI RESTRIZIONI PER LA SARDEGNA

25 Giugno 2019 ore 08:00

PESTE SUINA: PRESIDENTE SOLINAS, UE ELIMINI RESTRIZIONI PER LA SARDEGNA

(CHB) - Cagliari, 24 giu 2019 - =E2?=9CSul fronte dell'eradicazione della peste suina la Sardegna ha fatto tutto ci=C3² che le e' stato richiesto, per quanto doloroso e invasivo per le comunita' locali. Ora e' tempo di revocare le restrizioni che non ci consentono di sviluppare una fiorente e competitiva industria suinicola=E2?=9D. Lo afferma il presidente della Regione, Christian Solinas, in occasione della visita nell'Isola degli ispettori dell'Ue che precedono l'arrivo del commissario europeo per la Salute e la Sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis.

RIGIDA NORMATIVA. =E2?=9CLa Regione - sottolinea il presidente Solinas - ha applicato una rigida normativa che ha di fatto eliminato il pascolo brado, depopolando in modo drastico e in pochi anni gli animali non censiti e sanzionando chi non si e' messo in regola. I Sardi hanno pagato un caro prezzo in termini di impatto sociale ed e' giusto che vedano ristorati questi sacrifici con il riconoscimento dell'eradicazione della peste suina dall'Isola e la conseguente apertura delle esportazioni delle produzioni suinicole verso l'esterno. Diversamente sarebbe incomprensibile il dichiarato vantaggio dell'applicazione in questi anni di un piano cosi radicale, che ha messo a dura prova allevatori e comunita' locali=E2?=9D. (CHARTABIANCA) red =C2© Riproduzione riservata agricoltura
Powered by:bizConsulting