Aiuti per danni causati dagli eventi atmosferici eccezionali dell' anno 2017

27 Novembre 2018 in Politiche agricole

Domande dall'11 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019

Si comunica che dall'11 dicembre p.v. saranno aperti i termini per la presentazione della comunicazione integrativa, a favore delle imprese agricole e zootecniche ricadenti nelle aree delimitate per compensare i danni causati dagli eventi atmosferici eccezionali verificatisi nel corso dell' anno 2017, ai sensi della Deliberazione della Giunta regionale n. 36/21


DOTAZIONE FINANZIARIA
La dotazione finanziaria complessiva per la realizzazione dell’intervento è pari a 38 milioni.
OBIETTIVO
Consentire alle imprese agricole di definire la richiesta di accesso alle provvidenze previste dal decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102.
DESTINATARI
Sono destinatarie degli aiuti di cui alla D.G.R. n. 36/21 del 2018 le PMI, condotte da imprenditori agricoli di cui all’art. 2135 c.c., attive nel settore della produzione agricola primaria aventi sede operativa in Sardegna che abbiano già presentato apposita domanda di accesso al Servizio Territoriale di Argea Sardegna competente per territorio entro il termine perentorio di quarantacinque giorni dalla data di pubblicazione del decreto ministeriale di declaratoria nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e ricadano in una delle zone delimitate per gli eventi dannosi occorsi in Sardegna nel corso del 2017.
TIPOLOGIA AVVERSITA' ATMOSFERICHE RIPORTATE NEL PIANO COLTURALE AZIENDALE 2017
- avversità atmosferiche verificatesi nei territori delle Regione Sardegna dal 14 gennaio 2017 al 21 gennaio 2017 (eccesso di neve e tromba d’aria) - DM n. 27056 del 23 ottobre 2017;
- avversità atmosferiche verificatesi nei territori delle Regione Sardegna dal 18 aprile 2017 al 24 aprile 2017 (gelate) - DM n. 27055 del 23 ottobre 2017;
- avversità atmosferiche verificatesi nei territori delle Regione Sardegna dal 20 marzo 2017 al 30 giugno 2017 (siccità, limitatamente alle produzioni foraggere) - DM n. 27734 del 27 ottobre 2017;
- avversità atmosferiche verificatesi nei territori delle Regione Sardegna dal 21 marzo 2017 al 21 settembre 2017(siccità, produzioni orticole, cerealicole, leguminose da granella, frutticole, viticole, olivicole e per le produzioni del comparto apistico con l’esclusione delle foraggere) - DM n. 4914 del 13 febbraio 2018,
TERMINI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE
I termini per l'inoltro della comunicazione integrativa decorreranno dall' 11 dicembre 2018 e scadranno perentoriamente, a pena di esclusione dall'aiuto, il 28 febbraio 2019 alle ore 12.00.
Ai fini della sua compilazione gli interessati dovranno presentarsi presso il SUT Laore competente per territorio muniti di fotocopia del documento di identità in corso di validità e del CUAA aziendale. Nel caso di aziende che allevano bovini dovranno inoltre presentare l'eventuale dichiarazione del proprietario dei capi con cui si autorizza il detentore a richiedere e riscuotere l'aiuto.
Le dichiarazioni incluse nella comunicazione integrativa sono rese dietro diretta ed esclusiva responsabilità del richiedente l'aiuto, pertanto la comunicazione rilasciata telematicamente dovrà essere stampata e sottoscritta con firma autografa.

Saranno ritenute non ammissibili le domande di aiuto la cui comunicazione integrativa sarà presentata in maniera difforme rispetto a quanto sopra prescritto e prima della pubblicazione nell’avviso di apertura e chiusura termini ovvero oltre i termini.



Powered by:bizConsulting