Contratti di filiera per il latte ovino

30 Giugno 2020 in Politiche agricole

Domande entro il 30 settembre

Sul sito del Mipaaf è stato pubblicato l’avviso per accedere ai Contratti di filiera e di distretto per il latte ovino con le istruzioni e le modalità di erogazione delle agevolazioni che sono concesse sotto forma di Contributo in conto capitale e Finanziamento agevolato.

La disponibilità complessiva delle risorse ammonta a di 30 milioni, di cui 10 a disposizione del ministero e 20 a valere sul fondo rotativo per le imprese.

Tanti gli investimenti ammessi  dalla produzione alla trasformazione e commercializzazione, alla promozione alla qualificazione fino alla ricerca e sperimentazione.

Il Contratto di filiera deve interessare un ambito multiregionale e dunque gli interventi vanno realizzati su due o più regioni o province autonome, ma per una regione non devono superare l’85% del totale.

Il Contratto di distretto deve realizzare diverse tipologie di azioni con l’obiettivo di integrare i vari soggetti per migliorare la relazione organizzativa, commerciale e la distribuzione del reddito.

L’importo totale degli investimenti dei Contratti di filiera e distretto deve essere compreso tra 4 e 50 milioni. La spesa ammissibile per il progetto di ogni singolo beneficiario non deve superare 400mila euro. E’ stato fissato il limite dei 4 anni, dalla stipula del contratto, per la realizzazione dell’iniziativa.

L’avviso definisce una griglia relativa all’intensità delle agevolazioni sulla base del tipo di realtà produttiva (Pmi e grandi imprese), della localizzazione territoriale (Sud e altre regioni) e della spesa ammissibile.

La valutazione del programma e dei progetti è realizzata in base a punteggi attribuiti in relazione alla fattibilità tecnico- economica, all’idoneità del programma a conseguire gli obiettivi produttivi ed economici e a realizzare e consolidare sistemi di filiera, alle competenze specifiche dei beneficiari, alla loro solidità economica, alla localizzazione degli interventi e all’entità del cofinanziamento regionale.

Powered by:bizConsulting