L'importanza degli insetti impollinatori

25 Novembre 2019 in Politiche agricole

La Federazione Apicoltori Italiani a Bruxelles per un seminario al Parlamento europeo

Una delegazione della Federazione Apicoltori Italiani (FAI), guidata dal presidente Raffaele Cirone, ha preso parte ad un seminario sul tema “Sfide per l’Apicoltura Europea – Soluzioni di lungo termine”, organizzato in seno al Parlamento Europeo.
 
“Il livello di attenzione delle Istituzioni comunitarie verso l’apicoltura si è andato intensificando ed è richiesta una nostra attiva partecipazione alla formazione dei principali dossier – ha detto Cirone – che deputati e rappresentanti della Commissione europea sono chiamati a definire su una materia molto tecnica, ma di crescente attualità quale la tutela delle Api mellifere e degli altri insetti impollinatori”.
 
Con i rappresentanti del Parlamento (gli apicoltori sono stati accolti dall’on. Pietro Fiocchi e dal suo collega bulgaro Andrey Slabakov) e della Commissione UE (sono intervenuti Mariya Gabriel, Commissario all’Innovazione e Gioventù, e Jansan Wojciechowski, Commissario designato per l’Agricoltura), la FAI ha discusso di rapporti tra agricoltura e apicoltura, della necessità di incrementare i pascoli utili per gli impollinatori, dell’avvio di campagne di comunicazione istituzionale sulla utilità delle api mellifere e dei loro prodotti per la sostenibilità alimentare del Pianeta, di incremento delle risorse che l’Unione Europea destina al comparto all’apicoltura.
 
“Colpisce la determinazione dei due Commissari europei che sui temi richiamati dalla delegazione italiana – ha rimarcato il presidente Cirone – hanno dato esplicite assicurazioni sull’opportunità di riconoscere la dimensione sociale dell’apicoltura, sulla volontà di trasferire maggiori risorse agli allevatori di api, sull’avvio di più stringenti controlli alle frontiere dell’Unione per garantire i parametri di qualità dei mieli di importazione”.
 

Powered by:bizConsulting