Presentata la roadmap congiunta della Commissione europea e del Consiglio europeo

16 Aprile 2020 in Politiche agricole

Finalizzata alla rimozione coordinata delle misure di contenimento adottate contro la pandemia Covid-19

Oggi la Commissione europea, congiuntamente al Consiglio europeo, ha presentato la tabella di marcia europea per la rimozione coordinata delle misure di contenimento anti Covid-19. In un contesto in cui ogni Stato membro è caratterizzato da situazioni specifiche, la roadmap europea fornisce una serie di orientamenti, criteri e misure, basati su prove scientifiche, utili per improntare a livello di UE una rimozione coordinata e armonizzata delle misure restrittive. Ciò consentirà ad ogni Stato membro di agire sulla base della situazione epidemiologica interna.
 
La tabella di marcia per la rimozione delle restrizioni rivolge agli Stati membri raccomandazioni per la pianificazione della revoca delle misure di contenimento basata su interventi graduali, mirati e coordinati utili a garantire una ripresa graduale delle attività economiche e della vita sociale. 
 
La roadmap si basa su tre principi fondamentali:
 
1)Tempistiche: la rimozione o la riduzione delle misure di contenimento dovrà avvenire tenendo conto dei seguenti criteri:
  • criteri epidemiologici che dimostrino la netta diminuzione dei contagi su un arco temporale prolungato;
  • adeguata capacità dei sistemi sanitari;
  • capacità di monitoraggio che consenta rilevamento e tracciabilità dei contagiati.
 
2)Approccio europeo basato su: prove scientifiche, coordinamento, rispetto e solidarietà tra gli Stati membri. Azioni basate sulla ricerca dell’equilibrio tra salute pubblica ed interessi economici.
 
3)Revoca graduale del confinamento basato su: un sistema affidabile di comunicazione e di tracciabilità dei contatti, miglioramento delle capacità di diagnosi, prevenzione e cura, aumento della capacità dei sistemi sanitari nazionali e della fornitura di dispositivi medici e di protezione individuale.
 
Parallelamente alla graduale rimozione delle misure di confinamento, gli Stati membri dovranno pianificare strategie di ripresa per dare nuovo impulso alle economie nazionali e riprendere la via della crescita sostenibile.
 
In tal senso, la Commissione europea metterà a punto un piano di ripresa basato su un nuovo programma di lavoro aggiornato e sulla proposta riveduta del prossimo QFP 2021-2027.

Powered by:bizConsulting