Salgono a 25mila euro gli aiuti de minimis alle aziende agricole

24 Giugno 2020 in Politiche agricole

L’importo complessivo degli aiuti concessi nei tre anni non può superare il limite nazionale

Innalzato a 25.000 euro nell’arco di tre esercizi finanziari l’aiuto de minimis per la singola azienda agricola.
Sulla Gazzetta ufficiale del 22 giugno è stato pubblicato il decreto del Mipaaf  che definisce l’importo totale degli aiuti e la ripartizione tra Stato, Regioni e Province autonome dell’importo cumulativo massimo.
Il de minimis era stato innalzato da 15.000 a 20.000 euro con la possibilità di un ulteriore incremento fino a 25.000 nel caso in cui ricorressero nello Stato membro  alcune condizioni, tra le quali il registro nazionale degli aiuti.
Il decreto precisa che  l’importo complessivo degli aiuti concessi nei tre anni non può superare il limite nazionale in linea con gli importi assegnati alle Regioni.

Powered by:bizConsulting