Bando per acquisto riproduttori bovini di qualità pregiata

24 Giugno 2019 in Zootecnia

Domande entro il 30 dicembre 2019

Si comunica che  è aperto il termine per la presentazione delle domande relative all’acquisto di riproduttori maschi e femmine bovini.

Le razze ammesse sono: Charolaise, Limousine, Piemontese, Chianina, Marchigiana, Maremmana, Podolica, Romagnola, Pezzata rossa (linea carne), Sarda, Sardo-Modicana, Sardo-Bruna.

I riproduttori devono essere iscritti nei Libri genealogici o nei Registri anagrafici di razza e avere massimo 5 anni di età al momento in cui viene formalizzato l’acquisto.

La data sarà desunta dalla fattura di acquisto regolarmente quietanzata.

L’aiuto è concesso una sola volta per riproduttore ed è calcolato come percentuale sull’importo delle spese in fattura.

Non sono ammissibili spese sostenute per l’acquisto di riproduttori ceduti tra allevamenti contraddistinti con lo stesso codice allevamento ASL o compravendite di riproduttori tra allevatori legati da rapporto coniugale o parentele sino al secondo grado.

Il certificato rilasciato dall’ APA competente per territorio attesta l’appartenenza del soggetto al relativo Libro genealogico o Registro anagrafico di razza, l’età e la categoria di pertinenza.

 Possono presentare domanda gli allevatori, singoli o associati, iscritti nel registro delle imprese della CCIAA, all’Anagrafe nazionale delle Imprese Agricole con fascicolo aziendale validato e iscritti alla BDN Bovini.

Occorre inoltre essere in regola con la posizione contributiva/previdenziale INPS.

Rientrano nell’aiuto anche gli acquisti effettuati prima della pubblicazione del bando purché effettuati in data successiva al 31 dicembre 2018.  (acquisti dal 1° gennaio 2019)

Gli aiuti saranno erogati sotto forma di contributi in “de minimis” da Argea Sardegna secondo la registrazione cronologico-protocollare delle domande.

 Le domande dovranno essere presentate ai Servizi Territoriali di Argea competenti entro il 30 dicembre 2019 (ore 12)utilizzando il modulo allegato insieme al certificato rilasciata dall’APA e alla fattura quietanzata .

 

Powered by:bizConsulting