Comunicazione utilizzo effluenti dell'allevamento, proroga termini

16 Luglio 2014 in Zootecnia

I termini sono stati prorogati al 31 dicembre 2014

A partire dal mese di giugno 2013, è entrata in vigore la normativa regionale sulla utilizzazione agronomica degli effluenti zootecnici (liquame e letame). La norma prevede precise scadenze per le aziende zootecniche che, qualora inadempienti, rischiano sanzioni e possibili penalizzazioni sui finanziamenti comunitari.

Rispetto a tale normativa, con Delibera di Giunta n. 23/8 del 25 giugno 2014, i termini per la presentazione della "comunicazione alla Provincia", vengono prorogati al 31 dicembre 2014.

Per poter usufruire della proroga l’allevatore dovrà dimostrare di avere avviato le procedure per la messa a norma dell’azienda, attraverso il conferimento dell'incarico ad un professionista o all'Agenzia Laore Sardegna. Il conferimento dell’incarico dovrà essere riferito ad una data antecedente di non oltre tre mesi rispetto a quella della pubblicazione della Delibera di proroga nel BURAS .


Powered by:bizConsulting