Corsi sul benessere degli animali, annualità 2014

15 Dicembre 2014 in Zootecnia

L'attività formativa prevede un corso articolato in tre lezioni della durata complessiva di 10 ore

L'agenzia Laore Sardegna, Servizio per le produzioni zootecniche, in collaborazione con i Servizi Igiene degli allevamenti e Sanità animale delle ASL e l'ARA, nell'ambito dell'applicazione in Sardegna della Misura 215 del Psr 2007-2013 - Pagamenti per il benessere degli animali, Annualità 2014 ha organizzato i corsi di formazione rivolti agli allevatori di ovini e caprini, beneficiari della misura.
L'attività formativa prevede un corso articolato in tre lezioni della durata complessiva di 10 ore.

Programma modulo formativo
I giornata, a cura dell’Agenzia Laore
– Report andamento finanziario Misura e principali problematiche istruttoria
- Analisi media geometrica CCS del latte e confronto con annualità precedenti
- PSR 2014 -2020 - benessere animale e PSA - novità
- “valutazione on farm del benessere animale negli ovini da latte”.   
      
II giornata, a cura dell'Aras
- Ambiente e allevamento con riferimento alla profilassi diretta blue tongue
- Misure di profilassi e controllo delle mastiti infettive degli ovicaprini, protocolli operativi, valutazione dei costi/benefici;
- Profilassi sanitaria blue tongue

III giornata, a cura dell'ASL
- Blue Tongue, tanti buoni motivi (o cento buoni motivi) per vaccinare: esame dei risultati campagna vaccinale 2014 e considerazioni finali.
- Piano Scrapie e CAEV
- Alimentazione e igiene zootecnica.

Condizioni per la partecipazione
I beneficiari che hanno presentato domanda di conferma per l’annualità 2014 devono frequentare le tre giornate formative, organizzate dagli Sportelli Unici Territoriali dell'agenzia Laore, presso le sedi indicate nei calendari pubblicati.
Complessivamente, nell'intero territorio regionale, è prevista la realizzazione di n.214 moduli formativi. La frequenza al corso di formazione è uno degli impegni previsti dal bando la cui inosservanza comporta l'applicazione di una riduzione del premio.

Il beneficiario può individuare un incaricato, il quale potrà partecipare in sua vece sia all’assistenza tecnica in azienda che al corso di formazione. L’incaricato dovrà essere “socio” o “soccidario” o “dipendente” o “coadiuvante familiare agricolo” dell’allevatore titolare della domanda. Il possesso del requisito dovrà essere attestato mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445 del 28.12.2000, soggetta a controllo successivo. La dichiarazione di incarico ha validità per la sola annualità di impegno in cui viene presentata.

Per vedere il calendario dei corsi clicca qui.

Powered by:bizConsulting