Protesta del latte

11 Novembre 2015 in Zootecnia

Guidi: “Annunciamo la tregua in attesa del Tavolo di giovedì

“Dopo l’incontro odierno del ministro Martina con Assolatte e quello previsto per domani con la GDO, attendiamo fiduciosi il ‘Tavolo Latte’ di giovedì che, ci auguriamo, possa essere collaborativo e costruttivo. Per questo annunciamo un momento di tregua.” Lo sottolinea il presidente di Confagricoltura Mario Guidi, in relazione ai presidi in corso da parte degli allevatori, rimarcando però di essere “pronti a riprendere le manifestazioni qualora l’incontro non desse i risultati attesi”.
 
“In queste ore abbiamo lavorato per il collocamento del latte che non è stato ritirato  dall’industria - pone in evidenza Guidi -. Sono rimasti nelle stalle 17 mila quintali  di latte al giorno circa 14 mila in Lombardia e 3000 in Piemonte. Non era mai accaduto che, in occasione di una manifestazione di protesta, gli impianti industriali venissero fermati e che non si provvedesse al ritiro del latte. Per questo abbiamo chiesto la solidarietà delle cooperative per fronteggiare l’emergenza. Dei 17 mila quintali, due terzi sono stati ricollocati.”

Powered by:bizConsulting