Quote latte: pubblicato il Regolamento UE che consente la rateizzazione dei prelievi 2014

31 Marzo 2015 in Zootecnia

Pagamento in tre rate che dovranno essere uguali e versate entro il 30 settembre di ogni anno, a partire dal 2015 (entro il 30 settembre 2017 il saldo)

La Commissione europea ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale UE una modifica del regolamento 595/2004 recante modalità d'applicazione del regolamento (CE) n. 1788/2003 del Consiglio che stabilisce un prelievo nel settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari.
La Commissione stabilisce che "dati i prezzi bassi del latte e le difficoltà finanziarie del settore lattiero, è opportuno alleggerire l'onere finanziario dei produttori che devono pagare un prelievo sulle eccedenze della campagna lattiera 2014/2015".
Pertanto si consente, agli Stati membri che lo volessero, di riscuotere l'importo dovuto secondo un regime di pagamento rateale, che, se fosse applicato ad interessi zero, dovrebbe essere concesso nel rispetto delle norme sugli aiuti di stato de minimis (che prevedono un massimale di aiuti di 15.000 euro per aziende su tre anni).
Per quanto riguarda le modalità operative, le tre rate dovranno essere uguali e versate entro il 30 settembre di ogni anno, a partire dal 2015 (entro il 30 settembre 2017 il saldo).

Powered by:bizConsulting