Condividi

Condividi

Il Commissario delegato per l’emergenza alluvione, Giorgio Cicalò, ha emesso in serata una nuova ordinanza con cui si apportano modifiche e integrazioni all’elenco dei comuni colpiti dall’alluvione . Il numero passa da 60 a 61, ma vi sono diversi comuni che sono usciti e altri che sono entrati nell’elenco ufficiale diffuso con l’ordinanza n. 3 del 22 novembre. In particolare quelli usciti sono 4 del Medio Campidano (Guspini, Gonnostramatza, Sanluri e Villanovafranca), mentre due in più entrano in Provincia di Nuoro (Macomer e Desulo), uno in quella di Cagliari (Villassor), una in quella dell’Ogliastra (Gairo) e una in provincia di Oristano (Morgongiori).


Nell’ordinanza si precisa che altri 24 comuni (Alà dei Sardi, Bauladu, Budoni, Collinas, Desulo, Esterzili, Fonni, Gairo, Gonnoscodina, Jerzu, Macomer, Mandas, Morgongiori , Oristano, Orune, Osidda, Serramanana, Siris, Urzulei, Uta, Villanovatulo, Villasalto, Villasor, Villaurbana) hanno chiesto di essere inseriti nell’elenco, ma, per il momento, sulla base dei sopralluoghi effettuati, sono state accolte cinque richieste, perchè da parte degli altri non è pervenuta alcuna documentazione "inerente gli interventi effettuati per il soccorso e l’assistenza alla popolazione, ne’ degli interventi di somma urgenza e di quelli provvisionali urgenti già effettuati o ancora da effettuare".

Notizie correlate

Vedi tutte
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto