Condividi

Condividi

Si ampliano i rapporti di collaborazione tra Confagricoltura e Tunisia.

Nei giorni scorsi, l’Organizzazione delle imprese agricole italiane ha partecipato ad una missione organizzata a Tunisi dal Ministero del Lavoro, d’intesa con l’Ambasciata di Italia in Tunisia e la Camera di Commercio Italo-Tunisina, nell’ambito di un progetto di informazione e confronto transnazionale tra istituzioni ed operatori del mercato del lavoro, pubblici e privati, italiani e stranieri, per la qualificazione dei flussi migratori.

Per Confagricoltura sono intervenuti rappresentanti dell’Area Sindacale e della Federazione dell’Agricoltura Biologica. L’incontro, infatti, è stato anche l’occasione per analizzare più in generale le tematiche agricole di comune interesse tra Italia e Tunisia. Tra queste, senza dubbio, vi sono le produzioni biologiche già al centro di un progetto per il quale Confagricoltura e Camera di Commercio Italo – Tunisina hanno gettato le basi.

L’ iniziativa  realizzata in Tunisia rientra in un articolato programma – mirato in particolare a consolidare un sistema di relazioni transnazionali stabile e funzionale alla progettazione futura di interventi di gestione dei flussi migratori per lavoro – in base al quale sono previste missioni analoghe anche in Marocco, Serbia e Filippine.

Notizie correlate

Vedi tutte
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto