Categories: Archivio, Formazione

Condividi

Categories: Archivio, Formazione

Condividi

Presso la sede del Consolato generale italiano a Mosca, alla presenza del Console Piergabriele Papadia, è stato sottoscritto lo Statuto del nuovo Centro per la Certificazione delle Competenze Professionali dell’Agroindustria della Federazione Russa. I soci fondatori sono l’Accademia russa di Formazione nel settore agroindustriale, l’Unione dei datori di lavoro agroindustriali russi e l’Enapra, Ente di Formazione e Addestramento in Agricoltura, promosso da Confagricoltura.
 
“Il nuovo Centro – dichiara Luca Brondelli, presidente di Enapra – ha lo scopo di formare e certificare le competenze dei lavoratori agricoli e agroindustriali della Federazione Russa. Il nostro compito è quello di garantire professionalità e innovazione al processo formativo con l’obiettivo di interpretare le necessità di figure specializzate per le imprese.”
 
L’Enapra è stata selezionata, dopo un anno di lavoro, come unico ente di formazione dagli interlocutori russi, alla ricerca di un partner accreditato a livello internazionale.
 
“Siamo fieri – prosegue Luca Brondelli – di partecipare a questo progetto ambizioso perché è il riconoscimento di quasi 60 anni di esperienza di Enapra nel settore. In questa partnership l’ente promosso da Confagricoltura potrà offrire opportunità di certificazione delle competenze ad una platea di circa due milioni di lavoratori del settore agroindustriale della Russia”.
 
L’iniziativa sarà presentata in Italia al sistema delle imprese e alle istituzioni nazionali alla fine del mese di febbraio.
 
“Queste forme di collaborazione – si legge in una nota di Confagricoltura – costituiscono un’ importante occasione per mettere in rete, a livello nazionale e internazionale, conoscenze e per offrire nuove opportunità commerciali alle aziende associate”.

Notizie correlate

Vedi tutte
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto