Condividi

Condividi

Nella tre giorni a Cagliari l’Ambasciatore dell’Uruguay, S.E. Dr. Gastón Alfonso Lasarte Burghi, ha incontrato il Presidente della Giunta Regionale, Francesco Pigliaru, il Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale di Cagliari, Roberto Isidori, il Prefetto di Cagliari, Giuliana Perrotta e i rappresentanti dell’imprenditoria sarda.

Quest’ultimo incontro, promosso dal consolato dell’Uruguay a Cagliari, d’intesa con Confagricoltura Sardegna, si è tenuto a Cagliari il 27 settembre presso la Sala Riunioni di Confagricoltura Cagliari, via Logudoro, 35.

Il presidente di Confagricoltura Sardegna Luca Sanna ha tracciato il quadro della situazione socio-politica uruguayana mettendo in evidenza come l’Uruguay si caratterizza per una buona stabilità politica e offre in materia di attrazione degli investimenti esteri un insieme di fattori favorevoli, non ultimi la sicurezza giuridica e la trasparenza della normativa che regola i rapporti tra imprese e gli scambi commerciali. Ha anche rilevato che la crescita economica dell’Uruguay è caratterizzata negli ultimi anni da un sostenuto dinamismo e che il mercato uruguayano – un paese di poco più di 3 milioni di abitanti – è alla portata delle imprese sarde e allo stesso tempo è una delle porte di accesso atlantico al MERCOSUR (un mercato di circa 300 milioni di persone se consideriamo gli stati membri Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay, Venezuela).

Il console onorario per L’Uruguay a Cagliari Martino Contu ha evidenziato che l’Italia e l’Uruguay intrattengono da sempre eccellenti relazioni anche grazie ai forti vincoli storici, culturali, sociali e alla presenza di una vasta collettività italiana e di origine italiana particolarmente numerosa e influente.

Per l’intervento dell’Ambasciatore si rimanda al documento allegato.

Notizie correlate

Vedi tutte
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto