Categories: Formazione, News

Condividi

Categories: Formazione, News

Condividi

Gregge di pecore

Cagliari, 26 ott 2022 – “L’idea di lanciare la prima Scuola sarda della Pastorizia, nel suo piccolo, può essere un contributo attraverso cui rivitalizzare il mestiere più antico della nostra Isola e da cui provengono le storie di vita di milioni di sardi”. È il commento sul progetto lanciato dalla Regione e dal Gal Anglona-Coros, rilasciato al notiziario Chartabianca da Paolo Mele, numero uno di Confagricoltura Sardegna.
“Certo è che se vogliamo davvero fare in modo che i nostri giovani riprendano a fare questo mestiere, in via di abbandono da decenni, dobbiamo fare in modo che le istituzioni investano risorse e intelligenze a favore di interventi ben ragionati sulla pastorizia – aggiunge – il ricambio generazionale è, infatti, ridotto al minimo e fra vent’anni, continuando di questo passo, ci sarà la metà delle aziende”. Secondo Mele, poi, “questi corsi li dobbiamo portare, con tutto quello che ci permette oggi di fare la tecnologia e l’innovazione tecnologica, negli istituti professionali e tecnici dedicati all’ agricoltura – conclude Mele – coinvolgendo sempre di più chi questa scelta di vita la porta avanti tutti i giorni”.

Fonte: Agenzia CHARTABIANCA

Notizie correlate

Vedi tutte
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto