Condividi

Condividi

COMUNICATO STAMPA

Cagliari 28 novembre 2022 – Si terrà il prossimo 1° dicembre a Cagliari, a partire dalle ore 9,30 negli spazi del THotel, l’iniziativa “agriVerso Agricoltura 5.0, Israele incontra la Sardegna”, dedicato ai temi dell’automazione, controllo remoto, droni, sensori, energia e investimenti. Ad organizzare l’appuntamento l’associazione “Chenàbura sardos pro Israele”, nell’ambito della sua attività di amicizia e cooperazione con il Paese mediorientale, in stretta collaborazione con Confagricoltura Sardegna, che ha creduto nel progetto con l’obiettivo di favorire lo scambio di conoscenze e tecnologie con realtà agricole all’avanguardia nel Mediterraneo, e con la società Momentum srl, un incubatore tecnologico e finanziario per le imprese. I lavori sono inoltre realizzati grazie al contributo della Regione Sardegna e con il patrocinio dell’ambasciata d’Israele in Italia.

Si affronteranno, con un approccio altamente innovativo, i temi dedicati a robotica, automazione, agricoltura di precisione, sensoristica, utilizzo dei droni, agrivoltaico, tecniche di micro-irrigazione e impiego dell’intelligenza artificiale in agricoltura. Protagonisti d’eccezione sono la Robotic perception system, azienda israeliana leader nella produzione di veicoli elettrici terrestri automatizzati a scopo agricolo; l’Alta Innovation Ltd, produttrice di droni aerei per il monitoraggio e la distribuzione di antiparassitari per l’agricoltura; la Shikun e Doral Energy of Innovation, entrambe leader mondiali nel settore agri-voltaico; la Naan Dan Jain, produttrice di sistemi di automazione e riduzione dei consumi per mezzo dell’irrigazione di precisione.

Prima fase dell’incontro. Dopo i saluti istituzionali affidati al presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, e in video collegamento da Roma all’ambasciatore d’Israele in Italia, Alon Bar, ci saranno gli interventi introduttivi alla mattinata di lavori con Mario Carboni, presidente di Chenàbura, Paolo Mele, presidente di Confagricoltura Sardegna, Antonio Belloi, direttore generale della Protezione civile regionale, e Bruno Spinazzola, direttore di agriVerso. L’appuntamento proseguirà con interventi rapidi e incisivi di esperti e tecnici del mondo agricolo, del credito, delle istituzioni regionali, delle start up e delle imprese nazionali e internazionali con cui si faranno delle dimostrazioni anche attraverso dei collegamenti in remoto proprio con Israele. Interverrà quindi Tiziana Allegra, di Caremote srls (start up di Israele) e Giacomo Cao del Centro di Ricerca, Sviluppo, Studi Superiori in Sardegna (CRS4). A seguire una tavola rotonda, moderata dal capo ufficio stampa della Regione Sardegna Ignazio Artizzu e dal titolo: “Come finanziare l’agricoltura 5.0”. Sul tema prenderanno la parola Nicola Gherardi, membro di Giunta di Confagricoltura nazionale con delega all’Innovazione tecnologica, Agostino Curreli, direttore generale dell’Assessorato dell’Agricoltura e Riforma agro-pastorale, Giuseppe Cuccurese, presidente della Commissione regionale ABI – Sardegna e direttore generale del Banco di Sardegna, Rossella Racugno, di Bandzai Startup, e Antonio Solinas, di Abinsula.

Seconda fase dell’incontro. La seconda parte dei lavori entrerà nella fase più pratica con la presentazione delle attività di automazione, controllo remoto e dei sensori in agricoltura. Amleto Elia, direttore di Ginestra srl presenterà un robot agricolo della Robotic perception system, mentre Bruno Spinazzola, direttore di Momentum srl introdurrà l’intervento di Yoav Motro, del ministero dell’Agricoltura d’Israele e responsabile della lotta alle cavallette nel Paese mediorientale, dedicato al ruolo che hanno i droni nel monitoraggio e nella distribuzione di prodotti agroambientali in agricoltura. La giornalista Alessandra Addari presenterà quindi l’ultima parte dell’appuntamento dedicata a specifici argomenti sempre più in cima agli interessi degli imprenditori agricoli: dall’agrivoltaico all’irrigazione di precisione passando per una gestione intelligente della risorsa idrica nei campi. La fine dell’iniziativa è prevista per le 13,30.

Notizie correlate

Vedi tutte
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto