Categories: Archivio, Pol. Agricole

Condividi

Categories: Archivio, Pol. Agricole

Condividi

In considerazione delle attuali condizioni meteorologiche stagionali, la Direzione generale della protezione civile ha ritenuto opportuno posticipare ulteriormente alla giornata del 31 ottobre il periodo in cui vige lo “stato di elevato pericolo di incendi boschivi” e il periodo per gli abbruciamenti di stoppie, di residui colturali e selvicolturali, di pascoli nudi, cespugliati o alberati, nonché di terreni agricoli temporaneamente improduttivi, su autorizzazione dei Servizi territoriali ispettorati del Corpo forestale e di vigilanza ambientale

Notizie correlate

Vedi tutte
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto